XX CONGRESSO NAZIONALE AIDI

LO SVILUPPO DELL’ILLUMINAZIONE NELL’ERA DELLE TRANSIZIONI
Napoli, 20 e 21 giugno 2022

INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE MEMORIE

AIDI – Associazione Italiana di Illuminazione ha il piacere di annunciare il XX Congresso Nazionale dell’Associazione “Lo sviluppo dell’illuminazione nell’era delle transizioni”, che avrà luogo a Napoli, presso l’Auditorium dell’Hotel Royal Continental (Via Partenope 38, Napoli), il 20 e 21 giugno 2022.
In questi anni l’Associazione si è posta l’obiettivo strategico di determinare la creazione e l’erogazione di contenuti sempre più autorevoli e in linea con i cambiamenti del contesto sociale, culturale ed economico al fine di creare e comunicare una cultura della luce che possa essere al passo con i tempi e con le sfide che ci impongono le innovazioni tecnologiche e digitali. Una visione che si vuole sottendere anche nell’organizzazione del prossimo Congresso Nazionale e nei contributi che verranno selezionati per la presentazione orale durante i lavori congressuali.
Tematiche
In linea con la visione che si vuole trasmettere, il Congresso avrà come oggetto un’unica grande tematica: la luce per l’innovazione. Si è scelta una tematica ampia, generale e trasversale che può comprendere diversi terreni di innovazione per abbracciare tutte le novità e gli ambiti che gravitano attorno all’illuminazione vista come materia interdisciplinare. In particolare, ci piacerebbe ricevere contenuti, proposte, studi e progetti su questi ambiti:
  • Gli sviluppi della luce nell’illuminazione urbana tra smart city, smart building, sviluppo delle reti, sicurezza informatica, automazione, comunità energetiche e sostenibilità ambientale
  • La pandemia ci ha fatto riflettere sulla necessità di ripensare gli spazi dove si vive, si lavora, si studia e sul rapporto luce, architettura, salute e benessere sociale anche in funzione dell’innovazione e della multi-sensorialità. Gli sviluppi della progettazione illuminotecnica negli ambienti interni (residenziale, office, retail, hotellerie) e degli ambienti speciali (scuole e ospedali) tra luce di qualità e domotica. L’innovazione deve andare oltre il mero efficientamento energetico per puntare, sempre più, ai lavori di riqualificazione, all’innovazione di progetto, prima ancora che di prodotto
  • Sostenibilità ambientale: come cambia l’approccio dell’illuminazione (tecnologie e metodi di controllo) secondo una visione più ampia e intelligente dell’interazione dell’uomo con la natura e l’ambiente. Dal concetto di human centric lighting si passa a quello di nature centric lighting;
  • L’illuminazione dei luoghi della cultura e lo sviluppo della gestione della luce dinamica
  • Nuove funzioni della luce: oggi l’illuminazione può essere utilizzata per funzioni diverse da quella funzionale tradizionale, ad esempio per la sanificazione degli ambienti
  • L’importanza di educare l’utente alla consapevolezza di quello che si vuole ottenere attraverso la luce e alla possibilità di controllo dell’illuminazione
  • Nuove tecnologie per la comunicazione dei dati attraverso la luce
L’invito a partecipare al Congresso con la presentazione di una memoria è esteso a tutti i professionisti della luce, architetti, ingegneri, progettisti, lighting designer, interior designer, industrial designer, pubbliche amministrazioni, imprese del settore, utility, centri di ricerca, università e a tutti coloro che sono interessati ad approfondire le nuove frontiere dell’illuminazione e gli argomenti sopra indicati.
Presentazione extended abstract
Gli autori sono invitati a presentare un extended abstract (massimo 2 facciate A4) spazi inclusi che descrivano chiaramente il contributo che si vuole presentare. Il testo dovrà essere in formato word e redatto secondo le indicazioni fornite nel “template extended abstract”.
Gli abstract dovranno essere inviati entro il 31 dicembre alla Segreteria AIDI al seguente indirizzo email: aidi@aidiluce.it  
Selezione extended abstract
Il Comitato Scientifico procederà, in forma anonima alla selezione degli extended abstract.
Nella valutazione del contributo, il Comitato Scientifico si riserva di stabilire dove collocare la memoria e di confermarne o meno la forma di comunicazione (orale o e-poster).
In particolare, per quanto riguarda le presentazioni orali, indicativamente quelle di carattere più generale che presentano un approccio ampio e trasversale saranno collocate nella sala plenaria, mentre quelle che verteranno su argomenti più specifici saranno inserite nelle sessioni dedicate ai workshop.
Scadenze
Entro il 31 dicembre 2021 dovranno pervenire gli extended abstract.
Entro il 28 febbraio 2022 verrà data notizia agli autori degli extended abstract selezionati e se la presentazione avverrà per esposizione orale o poster.
Entro il 15 aprile 2022 dovrà pervenire in AIDI il testo definitivo in formato word e redatto secondo le indicazioni fornite nel “template definitivo”. Il testo dovrà essere corredato da immagini utili alla sua comprensione che dovranno essere altresì inviate come file immagini separati in HD – 300dpi. Gli autori dovranno inoltre inviare una loro breve biografia, su file word separato, di massimo 800 battute ciascuno, spazi inclusi.
Tipo di presentazione
– esposizione orale (il template power point per la presentazione orale sarà inviato agli autori selezionati).
– esposizione e-poster (le indicazioni per la realizzazione dell’e-poster saranno inviate agli autori selezionati).
Lingua per la redazione delle memorie e presentazione orale
Gli extended abstract e i full paper potranno essere redatti o in italiano o in inglese.
Le presentazioni orali saranno esclusivamente in italiano.
Raccomandazioni agli Autori
Gli Autori dovranno attenersi alle seguenti raccomandazioni:
– Le memorie dovranno contenere aspetti inediti e di alta qualità in termini tecnico-scientifici e non dovranno essere di carattere commerciale;
– Le memorie dovranno rispettare integralmente le indicazioni relative alle modalità di stesura e presentazione e dovranno essere tassativamente consegnate entro i termini indicati.
Informativa per la pubblicazione degli Atti del Congresso
Le memorie selezionate saranno inserite negli Atti del XX Congresso Nazionale AIDI.
Gli Atti saranno resi disponibili in formato digitale a tutti i congressisti nei giorni dell’evento e potrebbero essere stampati per la vendita.
Pertanto, si invitano gli autori selezionati a provvedere autonomamente alla richiesta di eventuali liberatorie per l’utilizzo delle immagini e delle informazioni contenute nelle memorie che appartengono a terzi.

***

Presidente del Congresso
Gian Paolo Roscio, Presidente AIDI
Comitato Scientifico
Gian Paolo Roscio, Presidente AIDI
Laura Bellia, Docente del Dipartimento di Ingegneria Industriale all’Università degli Studi di Napoli Federico II, referente del Comitato Scientifico
Aldo Bigatti, Presidente ASSIL
Pietro Palladino, Presidente APIL
Elisa Belloni, Ricercatrice all’Università degli Studi di Perugia e Presidente Sezione AIDI Umbria
Osvaldo Da Pos, Università di Padova
Alan Dilani, Ph.D, Architect/Public Health, International Academy for Design & Health
Marinella Patetta, Architetto e Lighting Designer, Metis Lighting
Pierangelo Soldavini, Caporedattore Nòva – Sole 24 ORE
Domenico Villacci, Direttore del Consorzio EnSIEL – Consorzio Nazionale interuniversitario Energia e Sistemi Elettrici
Comitato organizzatore
Alvaro Andorlini, Segretario Generale AIDI
Mariella Di Rao, Responsabile Comunicazione AIDI
Segreteria AIDI
Roberta Mascherpa
Via Pietro Andrea Saccardo 9, 20134 Milano
telefono: 02 87390100
email: aidi@aidiluce.it
Organizzazione, comunicazione e ufficio stampa
Mariella Di Rao
scarica il template “extended abstract”
scarica la call for paper