Mercoledì 27 marzo, dalle ore 12.00 alle ore 12.30, si svolgerà il LightBreak dedicato al TC 3-62 “Resilient Lighting”, presentato da Yuki Akizuki (JP), chair del Technical Committee, e moderato da Anna Pellegrino, Coordinatrice della Divisione 3 (Interior Environment and Lighting Design). Sarà in collegamento anche Nozomu Yoshizawa, Presidente della Divisione 3 CIE.
Il TC 3-62 si focalizza sui diversi ambiti cruciali legati alla gestione dei disastri, come: l’interruzione dell’energia elettrica durante una catastrofe su larga scala, il comportamento di evacuazione e le condizioni di vita durante il disastro, la capacità di adattamento dell’illuminazione in base alla scala e alla durata del disastro. Vengono inoltre individuate le istituzioni coinvolte e gli standard esistenti per la progettazione e gestione dell’illuminazione resiliente, lo stato dell’arte della ricerca e della progettazione in questo ambito, le sfide per pianificazione dell’illuminazione per i disastri su larga scala e la ricerca futura sull’illuminazione resiliente.
Questo tema assume una specifica rilevanza per progettisti illuminotecnici e architetti, produttori di apparecchi e sistemi di illuminazione, amministrazioni locali ed enti coinvolti nella pianificazione e gestione dei disastri.
L’evento è aperto a tutti previa registrazione e si svolgerà in lingua inglese, con una presentazione da parte dell’esperto CIE della durata di 15 minuti seguita da 15 minuti di dibattito.
L’incontro si svolgerà in lingua inglese e prevede 15 minuti di presentazione da parte dell’esperto + 15 minuti di dibattito con domande da parte dei partecipanti.
Per iscriversi e per maggiori informazioni scrivere a aidi@aidiluce.it
(il link di collegamento sarà inviato il giorno stesso del LightBreak)