Formazione in luce 2018

Aree residenziali in interni e hospitality: criteri di illuminazione e  requisiti normativi

Luigi Schiavon e Alessandra Reggiani sono i docenti del corso “Aree residenziali in interni e hospitality: criteri di illuminazione e  requisiti normativi“ che si svolgerà il prossimo 10 luglio presso la sede AIDI/ASSIL.

Il primo modulo offre una panoramica dei requisiti essenziali per una corretta illuminazione degli luoghi di lavoro sia in interni sia in esterni, con particolare declinazione alle parti comuni degli edifici residenziali nonché ai requisiti previsti per Hotel e strutture similari, al fine di fornire a tecnici e progettisti le competenze per un uso consapevole ed efficace della luce nei loro progetti. In particolare, vengono illustrate le principali specifiche delle norme UNI EN 12464-1:2011 e UNI EN 12464-2:2014 (requisiti illuminotecnici).

Il secondo modulo mira a definire quale sia stato in passato e quale è oggi il ruolo della luce negli spazi residenziali. Da elemento decorativo e di arredo, la luce – e il suo impianto – si configurano sempre di più come un vero e proprio “materiale” architettonico ed un mezzo tecnologico che ricopre un ruolo fondamentale nell’interior design. Verranno analizzati i criteri di scelta, le metodologie di intervento ed i riferimenti normativi nei vari ambiti e sarà presentata un’ampia casistica di esempi applicativi.

Il corso da diritto a 6 CFP per gli Architetti

Per iscrizioni e approfondimenti sugli altri corsi in programma nel 2018: formazioneinluce.com/category/formazione-2018/