Bologna, Workshop ENEA

Costruire l’ecosistema italiano delle Smart City in un quadro europeo

Percorso Nazionale di Convergenza

Bologna, 26 giugno 2017

nel quadro del “EERA JOINT PROGRAMME on SMART CITIES, half annual workshop”

Il sogno Smart City risiede in una rivoluzione che prima di essere tecnologica è culturale e organizzativa e in quanto tale richiede una forte sinergia di soggetti diversi e di comportamenti. Non si tratta di diffondere soltanto delle best practice ma piuttosto di creare le condizioni per lo sviluppo di un vero e proprio ecosistema nazionale in cui le esperienze e le tecnologie possano essere replicate, integrate, qualificate. Questo ambizioso obiettivo richiede lo sviluppo di una convergenza dei programmi orientati alla realizzazione della Smart City fin dal momento della progettazione al fine di rendere interoperabili i processi di ottimizzazione e integrazione di innovazione tecnologica e sociale.

Molte sono le tematiche aperte tra cui le architetture e gli standard delle piattaforme ICT di integrazione degli interventi urbani, le modalità di interazione delle soluzioni tecnologiche, i linguaggi e gli indicatori con cui si esprimono e si scambiano le informazioni, le modalità operative di interazione con i cittadini e gli amministratori, le modalità realizzative degli interventi stessi. Si tratta quindi di costruire un nuovo linguaggio con cui veicolare concetti innovativi e riferimenti tecnici e formali. Tale convergenza non può che essere ottenuta come risultato di processo di condivisione e creazione collaborativa.

Il percorso nazionale di convergenza ha dunque l’obiettivo di identificare le necessità e i punti di interoperabilità dei programmi e delle realizzazioni al fine di delineare una roadmap per promuovere una sensibilità ed una sinergia tra tutti gli attori impegnati a pianificare, progettare e costruire dei contesti urbani “Smart”. La ricognizione e la consapevolezza di tale interazione e la sapiente capacità di programmarne un’efficace replicabilità rappresentano il punto di partenza per definire una coerente roadmap di rigenerazione urbana.

Obiettivo del Workshop è dunque quello di condividere l’esigenza di un percorso di convergenza Smart City, di avviare la discussione su programma realizzativo in termini di contenuti, obiettivi, strumenti, attività e modello gestionale e conseguentemente avviare lo sviluppo della Roadmap.

Agenda provvisoria

09.30 – 10.30 Registrazione e welcome coffee

10.30 – 11.00 Sessione 1 Benvenuto e finalità dell’evento

11.00 – 13.00 Sessione 2 Tavola Rotonda: i punti di vista delle città, delle regioni e degli stakeholder

13:00 – 14:00 Sessione 3: Presentazione e dibattito sul numero della rivista ENEA sulle Smart City

11.00 – 13.00 Sessione 4 (parallela) Presentation Urban EU China Project and set-up of cooperation group under coordination of A. Wyckmanns and HM Neumann (EERA members only)

13.00 – 14.30 Pausa Pranzo

14.30 – 15.30 Sessione 5 Direzioni e prospettive di sviluppo (lingua Inglese)

15.30 – 16.00 Coffee-break

16.00 – 18:00 Sessione 6: Discussion on SET PLAN (lingua Inglese)

18:00 – 19:00 Sessione 7: Brokerage event for the EERA JP Smart cities members & Italian participants (organized by M. Macas)

19:00 – 20:00 Cena Sociale

26 Giugno 2017
Spazio Battirame
Via del Battirame 11,
40138 Bologna

A causa del numero limitato di posti è obbligatoria la PRE-REGISTRAZIONE

Per informazioni e iscrizione
http://www.cross-tec.enea.it/tecnopolo/imple/pgcl.asp?lingua=it&p=688&nomenu=2