Position Paper | Illuminazione a LED per il benessere

Da alcuni mesi è in corso da parte di alcune testate giornalistiche e media una campagna sull’illuminazione pubblica con sorgenti LED condotta con un approccio talmente superficiale e scandalistico da rasentare la disinformazione.

Tale campagna ha preso le mosse dall’articolo “Ogni cosa è (male) illuminata”pubblicato lo scorso 6 gennaio 2017 su “Il Venerdì di Repubblica” e dal servizio “Luce sprecata” andato in onda lo scorso 11 gennaio in occasione della trasmissione televisiva “Presa Diretta (RAI3)”. In particolare sono stati messi sotto accusa molteplici aspetti afferenti all’illuminazione pubblica, senza offrire un adeguato approfondimento e supporto scientifico. Questo ha concorso quindi alla costruzione di un messaggio complessivo distorto e fuorviante che provoca un ingiustificato allarmismo e molta disinformazione sull’opinione pubblica.

A tale riguardo AIDI e ASSIL hanno elaborato il Position Paper “Illuminazione a LED per il benessere” per offrire un approfondimento culturale finalizzato a riconoscerne le valenze, gli impatti e le opportunità conseguenti alla rivoluzione tecnologica in atto nel settore dell’illuminazione, determinata in particolare dall’adozione della tecnologia LED.

Scarica il documento